In Italia il consumo delle zuppe pronte è aumentato del 28% tra il 2018 e 2019: il dato è certificato da una recente indagine dell’Osservatorio Nielsen ed è perfettamente in linea con il boom del mercato globale di questo comparto.  Secondo una ricerca condotta da Allied Market Research, infatti, i ricavi delle vendite di zuppe pronte arriverà a superare la quota 18 miliardi di dollari entro il 2027.

Il mercato delle zuppe pronte si presenta in piena salute e con ampi margini di sviluppo, in linea con l’attitudine dei consumatori ad apprezzare cibi sani, il suo scenario non pare aver risentito dall’emergenza Covid-19.

 

L’attitudine al consumo consapevole di cibo salutare e di pronto consumo si conferma ancora una volta una priorità. I consumatori, sempre più orientati verso una cucina sana e veloce, cercano prodotti freschi e pronti da gustare. La zuppa pronta soddisfa la domanda del mercato e si presenta come un prodotto attraente perché solleva il consumatore dalla preparazione delle verdure, attività che normalmente intacca il tempo libero. Grazie all’impatto positivo della tendenza alla salute e la messa a fuoco di sapori genuini e leggeri, le zuppe pronte riescono a persuadere i consumatori in modo più diretto rispetto ad altri piatti pronti, anche grazie all’utilizzo della “ciotola” come packaging.

La crescita di questo mercato è intensificata dall’espansione dei canali di distribuzione online che permettono al consumatore di risparmiare ulteriore tempo e garantiscono maggiore offerta in termini di sapore, marca e confezionamento. L’analisi prevede che entro il 2027 il canale di vendita preferenziale per il prodotto in questione sarà proprio l’e-commerce.

Buon Appetito Chef!  lancia la linea di zuppe nata dalla filosofia “Total Quality Km 0 ”.
ha deciso di lanciare sul mercato una linea di zuppe fresche già pronte, composte da ingredienti provenienti da filiera biologica e biodinamica, preparate con ricette di qualità e confezionate con packaging compostabile che va direttamente nell’umido. plastica.

Fonte: Buon Appetito Chef!